Orario di apertura

DAL 29 GIUGNO, PER TUTTO IL MESE DI LUGLIO, LA FONDAZIONE RESTERA' CHIUSA IL SABATO

dal martedì al venerdì

ore 10.00 - 13.00

ore 15.00 - 18.00

sabato

ore 10.00 - 13.00

domenica e lunedì: chiuso

Via G. Martucci, 48 / 80121 NAPOLI

T. 081 195 65 703

info@plart.it

NEWSLETTER


Segnaliamo

CORSI RESTAURO

E' online la nuova offerta per i corsi La plastica nell’arte e per l’artei polimeri come materiali di base e di restauro per i beni culturali, edizione 2017/018.
Per maggiori info, consulta la sezione RESTAURO del nostro sito.

PIANETA PLART 20 LUGLIO 1969 - 20 LUGLIO 2019

 Today

Plart for 50 years of the moon landing

20 Luglio 1969  -  20 Luglio 2019

“One small step for a man, one giant leap for mankind"
"Un piccolo passo per l’uomo un grande balzo per l’umanità"

Pianeta Plart/Preview on the web
Pianeta Plart/Anteprima sul web

“One small step for a man, one giant leap for mankind 
… ovvero “un piccolo passo per l’uomo un grande balzo per l’umanità”. Queste furono le parole di Neil Amstrong al momento di compiere il primo passo dell’uomo sulla Luna. 
Niente fu più come prima, né per chi come allora ancora bambino viveva quella notte di mezza estate incollato al televisore ascoltando la voce di Tito Stagno che raccontava l’evento, né per l’umanità intera. Un evento che segnava l’inizio di una nuova epoca attraverso il raggiungimento di un sogno cullato nella mente dell’Uomo sin dall’antichità”. (Sandro Conticelli, Presidente della Società Geologica Italiana). 

A 50 anni dallo sbarco dell’uomo sulla Luna, una  delle collezioni di plastiche storiche più importanti al mondo - quella del “Museo Plart” di Napoli - raccontata attraverso l’allunaggio. Protagonista di “Pianeta Plart”, per la regia di Désirée Klain ed il montaggio di Rossella Grasso, è Maria Pia Incutti. Imprenditrice, collezionista della plastica d'autore e molto di più... Tra Marte, pianeta rappresentato dall’industria di famiglia a San Giovanni a Teduccio, (dove è conservato parte dell’archivio del Museo, composto da oltre 2000 pezzi, raccolti in trent’anni) e il Plart, (nel cuore della città, che nel filmato diventa la Luna, dove il bianco e gli oggetti si presentano in una selezione curiosa e raffinata di opere d'arte e design), si racconta la storia di un'instancabile amante dell'Arte che si definisce “una donna del futuro”. Tra le sue prossime avventure l’apertura di un museo a Torino. Gli sbarchi e le scoperte non finiscono mai…

Prodotto da Fondazione Plart
Soggetto, regia e sceneggiatura Désirée Klain
Riprese e montaggio video di Rossella Grasso
Presa diretta di Rosalia Cecere

GUARDA QUI

 read more ...
PLARTWO: LA NUOVA SEDE DEL PLART A TORINO
 

Mi Piace Seguici Guardaci 

Dicono di noi

  • a Maria Pia, congratulazioni
    Roberto Bolle
  • Plart, un museo che cambia
    Olimpia De Simone Icom
  • A fantastic trip in Plart Museum
    Trudy from Portougal
  • Straordinario... un peccato che siamo in pochi a conoscerlo
    Michela
  • Ho scoperto un mondo! Complimenti


    Ambrogio Mauri Comune Milano
  • E' un allestimento che fa onore a Napoli!

    Comune di Milano
  • Unique Collection

    USA
  • E' stata una bella visita.

    Maura
  • Good Job

    Giulia
  • Sorprendente vedere come un materiale dei nostri giorni come la plastica può diventare arte del nostro tempo.

  • Un museo di grande interesse innovativo e funzionale. Grazie come cittadino di Napoli

    Vincenzo
  • Una divertente scoperta nel cuore di Napoli... da tornare al più presto!!!

    Silvia
  • Respiro internazionale! In anticipo sui tempi!

    .
  • Complimenti per questo museo fuori dagli schemi e pieno di cose belle e affascinanti.

    .
  • Il fascino della plastica diventa magia dell'arte, bellissimo!

  • Fascinating!

    Betty Woodman
  • Chi tocca un'installazione tocca un artista

    Manlio Santanelli
  • Domani c'è! E' bello crederci

    .
  • Di solito i musei sono pesanti, qui invece ci siamo molto divertiti

    Scuole Pie napoletane
  • Mi è piaciuto tutto, ma la cosa che mi è piaciuta di più è stata quando ho attraversato il tunnel.

    Chiara Esposito, terza elementare
  • Il museo delle meraviglie

    .
  • Siamo in tempo di profonda mutazione e si attraversa l'era della plastica. Questo è e sarà un luogo storico

    Michelangelo Pistoletto

Dona il tuo 5 x 1000 alla Cultura

Gentile amico/a, 

da quest’anno è possibile destinare il “5 per MILLE” delle tasse già pagate ad enti di volontariato come la FONDAZIONE PLART .

Il 5X1000 non sostituisce l'8X1000 e non costituisce nessun costo aggiuntivo per il contribuente, è una quota di imposta a cui lo Stato rinuncia per destinarla agli enti accreditati a sostegno della loro opera sociale. Per donare alla Fondazione il 5x 1000 dell’IRPEF basta inserire nei moduli per la dichiarazione dei redditi (CUD, 730 e Modello Unico) il nostro codice fiscale:  95106120637  e firmare la scelta effettuata. 

Ci incoraggerà, con questo gesto, a proseguire le nostre attività.

Regione CampaniaProgetto finanziato con D.D. n. 4/2011- Avviso Pubblico per l'accesso ai contributi a sostegno degli interventi, delle attività e servizi finalizzati allo sviluppo, promozione e valorizzazione dei musei e delle raccolte di ente locale e di interesse locale. 

Con D.D. n. 128 del 4/11/2011